La Legge Regionale 5/2020 ha posticipato la scadenza del 16 giugno 2020 al 16 dicembre 2020, riducendo di fatto ad un’unica soluzione il pagamento dell’imposta.

I contribuenti, che lo vorranno, potranno pagare comunque la rata di giugno versando il 50% di quanto pagato nel 2019 (come stabilito dalla L. 160/2019 – Finanziaria 2020).